CORSO EB2524 - TEORIA E TECNICA DEL COUNSELLING

 

Prof. MARIO OSCAR LLANOS

Cattedra di PASTORALE VOCAZIONALE

Facoltą di Scienze dell’Educazione

FORMAZIONE E ANIMAZIONE DELLE VOCAZIONI

UNIVERSITň PONTIFICIA SALESIANA

 

 E-mail: mllanos@unisal.it

 

5 ECTS - 3 crediti nel I semestre

 

 

ARGOMENTI

 

Il corso offre una base teorica e alcune esperienze di applicazione pratica, accompagnate da una verifica guidata.

 

PRIMA PARTE: TEORIA.

1. Significato e natura del Counseling

1.1 La specificitą epistemologica

1.2 Distinzione dalla psicoterapia e dalla direzione spirituale

1.3 Campi applicativi del Counseling

2. Sviluppo del Counseling: origini; contesto, prospettive.

3. Scuole o modelli di Counseling

3.1 Approccio psicodinamico

3.2 Approccio cognitivo-comportamentale

3.3 Approccio umanistico-esistenziale

3.4. Approcci eclettici-integrativi.

 

SECONDA PARTE: TECNICA.

4. L’ascolto attivo e la risposta empatica:

4.1 facilitazione dell’espressione;

4.2 identificazione delle risposte inadeguate.

5. Dinamismi del processo del Counseling:

5.1 stabilire una relazione d’aiuto (apertura, condizioni, competenze necessarie);

5.2 la scoperta di sé ed esplorazione dei propri interessi;

5.3 l’azione rinnovata e responsabile (dinamica della decisione; cambiamento costruttivo);

5.4 valutazione e conclusione del processo (efficacia; autoaiuto);

5.5 il colloquio (i suoi tipi e la sua dinamica).

6. Counseling Vocazionale, un modello di applicazione:

6.1 fiducia iniziale;

6.2 apertura, scoperta e accettazione di sé;

6.3 elaborazione della memoria;

6.4 discernimento e dinamica della decisione;

6.5 facilitazione della crescita e dell’autonomia nel cammino vocazionale.

 

TESTI DI RIFERIMENTO

Llanos M., Teoria e tecnica del Counselling, Roma, UPS 2014-2015); Brusco A., La relazione pastorale d’aiuto (Torino, Edizioni Camilliane,  1993); Carckhuff R., L’arte di aiutare. Guida per genitori, volontari ed operatori socio-sanitari (Trento, Erikson, 1989); Danon M., Counselling (Novara, Red, 2003); Di Fabio A., Counseling : Dalla teoria all'applicazione (Firenze, Giunti, 1999); Di Fabio A. – S. Sirigatti (Edd), Counselling. Prospettive e applicazioni =Saggi di Terapia Breve (Milano, Ponte alle Grazie, 2005); Egan G., The Skilled Helper (Pacific Grove, Brooks/Cole 72002); Feltham C., Dryden W., Dictionary of Counselling (trad. italiana Dizionario di Counselling), (Roma, Sovera Multimedia, 1995); Fine S. – P. Glasser, Il primo colloquio. Coinvolgimento e relazione nelle professioni d’aiuto =Psicologia (Milano, McGraw-Hill, 1999);  Giusti E. - Mattacchini C. – Merli G. – C. Montanari C., Counseling professionale. Dalla consulenza psicopedagogica alla psicoterapia (Roma, Quaderni Aspic, 1993); Hough M., Abilitą di Counselling. Manuale per la prima formazione (Trento, Erickson, 1996); Ivey A. – M. Ivey, Il colloquio intenzionale e il Counselling =Psicoterapia e salute (Roma, LAS, 2004); Lerma M., Metodo e tecniche del Processo di aiuto =Psiche e coscienza (Roma, Astrolabio,1992); Meier S.T., Guida al Counseling (Milano, Franco Angeli, 1994); MIlner J. P. O’Byrne, Il counselling narrativo. Interventi brevi centrati sulle soluzioni =Collana di Psicologia (Trento, Erikson, 2002); Mucchielli R., Apprendere il counselling. Manuale di autoformazione al colloquio d’aiuto =Metodi e tecniche del lavoro sociale (Trento, Erickson, 1997); Murgatroyd S., Counselling and helping -trad.it. Il counseling nelle relazioni di aiuto- (Roma, Sovera Multimedia, 1995); Nelson-Jones R., Basic Counseling Skills: A Helper’s Manual (London, Sage Publications, 1996); Rinaldi A. – P. Callegari, Scoprire e vivere il sé profondo. Manuale di processo counselling (Udine, Forum, 2005); Rosenthal H., Encyclopedia of Counseling. Master Review an Tutorial for the National Counsellor Examination and State Counseling Exams (New York & London, Brunner-Routledge, 2002); Shilling L., Perspectives on Counseling Theories (Englewood Cliffs, Prentice-Hall, Inc. 1984); Ventre A., La relazione d’aiuto. Alla ricerca della propria umanitą =Persona e psyche (Bologna, EDB, 2005).

 

 

Casella di testo: PRESENTAZIONI E I MATERIALI DEL CORSO

 

1 TTC-1: COUNSELLING, NATURA, SVILUPPO, CAMPI

2 TTC_2: PROSPETTIVA PSICODINAMICA

3 TTC-3: PROSPETTIVA COGNITIVO-COMPORTAMENTALE

4 TTC-4: PROSPETTIVA UMANISTICO-ESISTENZIALE

5 TTC-5: PROSPETTIVA ECCLETTICO-INTEGRATIVA, COUNSELLING E CURA DELLE VOCAZIONI

6 TTC-6: PROCESSO DI COUNSELLING, PRIMA FASE

7 TTC-7: PROCESSO DI COUNSELLING, SECONDA FASE (fino a Gestione del Colloquio)

8 TTC-8: LA GESTIONE DEL COLLOQUIO

9 TTC-9: PROCESSO DI COUNSELLING, TERZA-QUARTA-QUINTA FASE

10 TTC-10: I DINAMISMI DEL PROCESSO DI COUNSELLING VOCAZIONALE

           

 

 

   -->   INDICAZIONI PER L’ESAME

 

Casella di testo: 4	Un testo di base per la Cattedra 4 “SERVIRE LE VOCAZIONI NELLA CHIESA”

 

Casella di testo: 4	I SITI INTERNET riguardanti tematiche vocazionali

 

Casella di testo: 4	Un’Associazione per la vocazione matrimoniale e familiare

 

 

 

Telaio: Homepage
LLANOS
Telaio: Homepage
UPS

 

 

 

 

 

 

© MOLL-2015